Notizie del settore

L'origine degli scacchi cinesi

2018-07-24
Nel 1932, Bloch analizzò per la prima volta le pareti del dominio di grandi magneti dal punto di vista energetico, chiamato il muro di Bloch. 180. Nella parete del dominio, se il momento magnetico atomico si inverte improvvisamente tra due atomi adiacenti, il cambiamento di energia di scambio è 4Aa2; se viene ruotato gradualmente e in modo uniforme tra le facce eccentricamente equidistanti, in n +1 giro Nella rotazione del momento magnetico, l'energia E viene scambiata. La variazione totale in x è AEex = Ad02 / n. Si può vedere che più grande è il coltello, minore è l'energia di scambio. Pertanto, il momento magnetico atomico nella parete del dominio deve essere gradualmente ruotato.

La parete del dominio è una regione di transizione in cui il momento magnetico atomico viene gradualmente spostato dalla direzione di un dominio magnetico alla direzione di un dominio magnetico adiacente. L'energia di scambio nelle pareti del dominio, l'energia di anisotropia magnetocristallina e l'energia magnetoelastica possono essere più elevate di quelle nei domini. La parte più alta dell'energia è chiamata energia della parete del dominio ed è rappresentata da E. L'energia per unità di superficie di una parete di dominio è chiamata densità di energia della parete del dominio, espressa in y, in unità di J / cm 2.

Se si considera solo l'energia di scambio, più le pareti dei domini sono spesse, più piccola è l'energia di scambio e lo scambio Jυ consente di allargare all'infinito le pareti del dominio. In realtà, questo è impossibile. Poiché la cresta è grande, più momenti magnetici atomici deviano dalla facile direzione di magnetizzazione, che aumenta l'energia di anisotropia magnetocristallina, cioè la mappa energetica di anisotropia magnetocristallina rende sottile la parete del dominio. Considerando i suddetti due fattori, al fine di minimizzare l'energia totale, è possibile ottenere la densità di energia della parete del dominio Y, e l'espressione dello spessore della parete del dominio J è 7TM = 2 ridondanza / pietra. Quanto sopra è una spiegazione della relazione tra NdFeB e l'energia della parete del dominio.